Zuppa di Farro e Fagioli Borlotti

Una ricetta che abbraccia la tradizione italiana con il tocco distintivo del nostro Olio Extra Vergine di Oliva Tradizione di Oleificio Fratelli Vieste.

Da una lenta cottura di fagioli borlotti a un’esplosione di sapori aromatici, questa zuppa è un inno alla cucina italiana autentica. L’Olio Tradizione, con il suo profilo delicato, arricchisce ogni boccone, portando con sé secoli di esperienza e passione.

Unisciti a noi in questo viaggio culinario attraverso le radici italiane, esplorando la Zuppa di Farro e Fagioli con l’essenza raffinata del nostro olio.  Buon viaggio e buon appetito!

 

INGREDIENTI (per 4 persone)

  • 250 g di fagioli borlotti secchi
  • 2 cipolle rosse
  • 5 spicchi d’aglio
  • 1 pezzo di cotenna di prosciutto
  • 3 chiodi di garofano
  • 1 rametto di salvia
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 80 g di lardo (1 fetta spessa 1 cm)
  • 1 mazzetto di rosmarino
  • 200 g di polpa di pomodoro
  • 30 g di concentrato di pomodoro
  • 150 g di farro perlato
  • sale
  • olio extravergine di oliva Tradizione Oleificio Fratelli Vieste
  • pepe

PREPARAZIONE

  1. Ammollate i fagioli secchi in abbondante acqua per circa 12 ore.
  2. Trascorso questo tempo scolateli, portate a bollore nuova acqua e cuocetevi i fagioli per circa un’ora assieme ad una cipolla intera sbucciata, 3 spicchi d’aglio, la cotenna del prosciutto, i chiodi di garofano e la salvia. A fine cottura aggiustate di sale, scolate i fagioli tenendo da parte l’acqua ed eliminate la cipolla, l’aglio, la salvia, la cotenna ed i chiodi di garofano.
  3. Mondate e tritate la carota, il sedano, l’altra cipolla e i due spicchi d’aglio rimasti. In una padella fate soffriggere il lardo a cubetti piccoli assieme ad un filo d’olio; unite il trito di odori e gli aghetti di rosmarino e cuocete a fuoco dolce fino a che le verdure non saranno morbide. Aggiungete la polpa ed il concentrato di pomodoro diluito in 1 bicchiere di acqua e continuate la cottura per circa 10 minuti; unite quindi metà dei fagioli, mescolate e frullate fino ad ottenere una crema.
  4. Riportate a bollore l’acqua dei fagioli e cuocetevi il farro per circa 25 minuti dal bollore. Quando il farro sarà ben cotto amalgamatelo al passato di fagioli, unendo anche i fagioli interi tenuti da parte e qualche cucchiaio dell’acqua di cottura del farro per aggiustare la densità; riportate a bollore, aggiustate di sale e pepe e fate amalgamare i sapori per qualche minuto, a fuoco basso.
  5. Fate riposare la zuppa per qualche minuto, quindi servite con un’ultima macinata di pepe ed un filo d’olio a crudo.